In fuga con l’auto rubata, ne danneggia altre tre, il 23enne si difende: “Ero drogato”

Dopo l’interrogatorio, il giudice ha convalidato l’arresto del leccese Mirko Greco, “alleggerendo” la misura in quella dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza

LECCE - E’ stato convalidato l’arresto di  Mirko Greco, il 23enne leccese che due giorni fa era se ne era andato in giro nel cuore della notte con l’auto rubata al convivente della madre e con la quale ha danneggiato tre vetture nel tentativo di seminare le forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il giudice Edoardo D’Ambrosio ha alleggerito la misura cautelare disponendo per lui l’obbligo di dimora nel Comune di residenza, con la prescrizione di non potersi allontanare da casa dalle 21 alle 7. Questo all’esito dell’interrogatorio che si è svolto in mattinata, durante il quale l’indagato (assistito dall’avvocato Alessandro Stomeo) ha spiegato di essersi impossessato del mezzo, un Audi A4, dopo aver assunto sostanze stupefacenti e di essersi sottratto al controllo della polizia giudiziaria perché colto da timore e ansia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio nella casa di riposo e il dato dei contagi in Puglia s'impenna

  • Duplice delitto, l’istinto omicida anche in ospedale e la nuova perizia sui bigliettini dell’orrore

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • In centinaia ne “La Fabbrica”, piomba la polizia: locale chiuso cinque giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento