rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Via Antonio Gramsci

Paura in città per una fuga di gas. E' la seconda volta nella stessa via

Un guasto alle tubature ha costretto i vigili del fuoco a intervenire per mettere in sicurezza via Gramsci, a Lecce. Tre anni addietro, una notte d’estate, alcune famiglie residenti in quella strada dovettero abbandonare l’abitazione per lo stesso motivo

LECCE - Attimi di panico, nella tarda serata di ieri, in via Antonio Gramsci, a Lecce. A causa di una fuga di gas, infatti, in una delle zone residenziali nei pressi del mercato di Settelacquare, si è rivelato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale, sopraggiunti assieme agli agenti di polizia locale.

La strada è stata chiusa al traffico, per poter essere messa in sicurezza, fino al sopralluogo dei tecnici della Snam Gas, alla presenza del personale di polizia della sezione volanti. Fortunatamente, l’allarme è rientrato intorno alle 2 e l’episodio, certamente provocato da un guasto, seppur minimo, non ha causato conseguenze a cose e a persone.

In quella stessa via, peraltro, è stato registrato un fatto analogo tre anni addietro. Era luglio del luglio del 2011 quando un intenso odore di gas, dovuto alla rottura di un tubo, invase l’isolato. In quell’occasione, tuttavia, i residenti furono costretti, per ragioni di sicurezza, ad abbandonare l’edificio. I cabotaggi, eseguiti dai tecnici, permisero di rilevare il guasto. I lavori e i sopralluoghi andarono avanti fino all’alba e una donna si trasferì persino in albergo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in città per una fuga di gas. E' la seconda volta nella stessa via

LeccePrima è in caricamento