Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Via Annunziata

Casa in fiamme per un fulmine. Tromba d'aria sventra capannone

I due proprietari, in viaggio a Napoli, sono sfuggiti a quella che poteva trasformarsi in una tragedia. Il lampo, che si è abbattuto all'alba, ha distrutto l'edificio e l'autovettura dei coniugi. In fase di quantificazione i danni

SQUINZANO - Salvati da un viaggio, e da una grande coincidenza. La coppia di anziani proprietari di una casa di Squinzano, in via Annunziata, aveva raggiunto Napoli da due giorni, sfuggendo al fulmine prepotente che, all'alba, ha attraversato interamente la loro casa.

Durante il temporale, infatti, il lampo ha danneggiato i locali dell'appartamento, disposto su due piani, provocando un grave incendio al primo piano. Un violento fascio di luce e corrente elettrica che, dopo aver penetrato la porta di ingresso, è andato ad abbattersi persino contro l'autovettura della coppia, parcheggiata all'esterno, causando ulteriori danni anche al veicolo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando leccese per domare le fiamme e metter in sicurezza l'area, assieme ai carabinieri del luogo, per tutti i rilievi del caso. Assieme ai titolari dell'immobile, rientrati d'urgenza dalla città partenopea, anche i tecnici del Comune che, quasi certamente, 2-242-17dichiareranno inagibile la struttura.

Ma il maltempo che imperversa in provincia da qualche ora, non ha risparmiato neppure svariati alberi nelle campagne del nord e nel sud del Salento, come nella zona di Cannole, sradicandoli da abitazioni e terreni coltivati. Numerosi anche i danni alle cantine delle abitazioni, allagate dalla furia dell'acqua, che è caduta copiosa per lunghe ore. Disagi minimi, invece, sulle vie di Lecce dove non sembrano essere stati registrati rallentamenti del traffico, neppure in prossimità dei sottopassi.

Alcune ore dopo, quando il meteo sembrava, ormai, addolcito dal una tregua, una violenta tromba d'aria ha scosso le vie di Salice Salentino, estendendosi fino al tratto che congiunge Nardò ad Avetrana. Questa sorta di tornado in miniatura ha danneggiato un capannone, nella zona dello stadio del comune a nord di Lecce, dove non erano presenti, fortunatamente, persone. Lo stesso campo comunale ha subito danni, con la recinzione sventrata sotto il peso della pioggia e le panchine sradicate. L'emergenza è stata fronteggiata dai pompieri del comando di Lecce, i quali hanno lavorato per evitare che la copertura del magazzino non cedesse.  

Nelle immagini della gallery, i danni a Salice, sulle strade del nord Salento e nelle campagne di Cannole.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa in fiamme per un fulmine. Tromba d'aria sventra capannone

LeccePrima è in caricamento