rotate-mobile
Intervento dei vigili del fuoco / Ruffano

Fuoco alle sterpaglie, ma il rogo si estende e distrugge anche l’auto del proprietario del fondo

La disavventura questa mattina in un fondo agricolo nei pressi della provinciale Ruffano-Casarano. Il proprietario del terreno non è riuscito a governare l’incendio che oltre ad invadere la campagna ha incenerito un Fiat Doblò

RUFFANO – Un’imprudenza che avrebbe potuto anche procurare conseguenze ben più gravi se le lingue di fuoco e il fumo sprigionato dall’avanzare del rogo avessero in qualche modo coinvolto anche il malcapitato agricoltore.

L’episodio è quello relativo ad un incendio divampato  nella tarda mattinata in un terreno agricolo che insiste nei pressi della strada provinciale che da Ruffano porta a Casarano. All’interno di un fondo privato, infatti, l’anziano proprietario stava effettuando dei lavori di pulizia e ha deciso anche di dare fuoco a delle sterpaglie.

Una pratica tanto consueta, quanto pericolosa perché in breve tempo l’uomo non è stato più in grado di governare le fiamme che, complice anche le folate di vento, si sono estese in maniera incontrollata in una vasta area della campagna. Fiamme che hanno raggiunto anche la zona dove era posteggiato il mezzo con cui l’anziano agricoltore aveva raggiunto il suo fondo, un Fiat Doblò, utilizzato per trasportare le attrezzature agricole. Il mezzo è andato completamente distrutto.

Per domare l’incendio, ed evitare ulteriori conseguenze, è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase. Non si sono fortunatamente registrati feriti.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

Gli effetti del rogo nel terreno agricolo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoco alle sterpaglie, ma il rogo si estende e distrugge anche l’auto del proprietario del fondo

LeccePrima è in caricamento