Topi d’appartamento tornano in azione. La polizia acciuffa “ladro di pedane”

I ladri hanno colpito, in giornata, un'abitazione nel rione San Guido e il discount "Eurospin" di via Pozzuolo. Nel primo caso, sono scappati con televisori e preziosi per un ingente valore. Nel secondo, invece, un 40enne è stato denunciato per aver sottratto due ripiani in legno, utilizzati per trasportare la merce

Il discount di via Pozzuolo

LECCE –  “Convenzionale” il primo, ai danni di un’abitazione, più originale e meno redditizio il secondo perpetrato ai danni di un market. Due furti sono stati messi a segno, in giornata, in città. In un episodio, tuttavia, all'interno di un discount, il ladro è stato acciuffato e denunciato in stato di libertà con l’accusa di furto. Si tratta di un 40enne, originario e residente nel capoluogo salentino, colto sul fatto dal direttore del supermercato “Eurospin” di via Pozzuolo, nel rione San Pio.

Non una refurtiva qualunque, bensì due pedane, di quelle in legno solitamente utilizzate per trasportare la merce, del valore di appena 10 euro ciascuna. Il 40enne ne aveva, appunto , già “nascoste” un paio all’interno della propria autovettura, forse con l’intento di sottrarne altre. Ma il responsabile del discount lo ha notato e ha allertato immediatamente le forze dell’ordine. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia della sezione volanti. Nei confronti del ladro, sorpreso in flagranza, è scattato il provvedimento mentre il maltolto è stato restituito al gestore dell’esercizio.

I topi d’appartamento, invece, hanno agito in via Spalato, una traversa di viale Leuca, nel rione San Guido. Forse approfittando del portone del condominio, lasciato sbadatamente aperto, hanno messo a soqquadro un appartamento, nel corso della mattinata, mentre il proprietario si trovava fuori casa. Quando il malcapitato è rientrato, si è ritrovato davanti non soltanto agli evidenti segni di scasso effettuati sull’infisso, ma anche davanti alla razzia perpetrata nelle varie stanze, ridotte a cumuli di oggetti e vestiti, abbandonato sul pavimento.

Sono riusciti a fuggire con due televisori, gioielli e oggetti preziosi, per un valore totale di oltre 5mila euro. Anche in questa occasione, si è rivelato necessario l’intervento degli agenti di polizia della sezione scientifica e dei colleghi delle volanti, i quali hanno cercato di mettere assieme il numero più alto possibile di tracce utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento