Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Leuca / Viale Otranto

Sorpreso poco dopo il furto nel negozio di bomboniere, nelle maniche kit da scasso: arrestato

Un 34enne di San Cesario di Lecce è stato arrestato dagli agenti di polizia nei pressi di un esercizio in viale Otranto, subito dopo un colpo: nelle maniche, oltre a pochi euro prelevati dal registratore di cassa, anche gli arnesi e portachiavi arraffati dagli scaffal

Gli agenti delle volanti

LECCE  - Allontanandosi rapidamente alla vista degli agenti, non ha fatto che attirare su di sé l’attenzione da parte delle volanti. Ed è finito nei guai con l’accusa di furto aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso. Alcuni minuti prima delle 3 di questa notte, infatti, i poliziotti stavano percorrendo viale Otranto, in prossimità dell’incrocio con via Paisiello, quando hanno notato un individuo nei pressi del portone di uno stabile. Il personale della questura si è subito insospettito, ha inseguito l’uomo e lo ha bloccato.

Durante il controllo, Antonio Calogiuri, un 34enne residente a San Cesario di Lecce,  ha manifestato un certo nervosismo e si è rifiutato di esibire  il documento d’identità. Sospettando che l’uomo avesse commesso qualche reato, i poliziotti hanno approfondito la vicenda tramite un sopralluogo nelle immediate vicinanze: la porta in alluminio di un negozio di viale Otranto, specializzato nella vendita di oggettistica e bomboniere, era aperta e con una vistosa forzatura all’altezza della serratura. All’interno del locale, a conferma dei forti sospetti, si la merce che si trovava sugli espositori posti a ridosso della porta erano sparsi per terra. E non è tutto

Osservando meglio il fermato, si notavano degli strani rigonfiamenti delle maniche del giaccone indossato: all’interno, i poliziotti hanno rinvenuto qualche spicciolo, una ventina di euro circa, e arnesi per lo scasso. In un sacchetto, infatti, una chiave per svitare bulloni e due cacciavite: entrambi gli strumenti erano stati fissati con un elastico al cappotto. Scena identica anche al controllo della manica sinistra e destra: in una la chiave “a pappagallo”, nell’altra un coltello a scatto con lama di circa 7 centimetri. Oltre al kit per lo scasso, gli agenti hanno anche posto sequestro il denaro prelevato dal registratore di cassa e una decina di portachiavi in acciaio arraffati dal negozio colpito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso poco dopo il furto nel negozio di bomboniere, nelle maniche kit da scasso: arrestato

LeccePrima è in caricamento