Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Piazza Giuseppe Mazzini

Ladri a scuola, rubati cinque monitor. Taccheggiatore sorpreso alla Coin

Ancora furti in città. Ignoti si sono introdotti un momento imprecisato in uno dei plessi del quinto circolo "Livio Tempesta" del quartiere Santa Rosa, sottraendo gli apparecchi. In piazza Mazzini, invece, un 49enne di Surbo fermato con tre confezioni di profumi per oltre 160 e euro e denunciato

La sede principale della scuola.

LECCE – Brutta sorpresa, questa mattina, per gli insegnanti di uno dei plessi del quinto circolo “Livio Tempesta” del quartiere Santa Rosa, scuola dell’infanzia e primaria leccese, la cui direzione didattica si trova in via Archita da Taranto. Ignoti sono riusciti a entrare all’interno, forzando presumibilmente una finestra, e a frugare indisturbati, riuscendo alla fine a portare via ben cinque monitor di computer.

Non è ovviamente chiaro quando possa essere avvenuto l’episodio, se a cavallo della notte fra sabato e domenica o nel corso di quella appena trascorsa. La scoperta è avvenuta solo questa mattina, quando sono ricominciate le attività didattiche. Sul posto, per un sopralluogo, sono giunti gli agenti di polizia della sezione volanti.

E’ andata invece male a S.L., 49enne di Surbo, bloccato dal personale della Coin dopo aver rubato, ieri sera, poco prima della chiusura, tre profumi di marca dagli scaffali del reparto, per un valore superiore ai 160 euro.

Si tratta dell’ennesimo episodio che vede protagonista, suo malgrado, il magazzino commerciale del centro di Lecce, con ingresso principale su piazza Giuseppe Mazzini. L’uomo sembra che sia riuscito a passare inosservato, al momento di agguantare le confezioni (due di Hugo Boss per 39 e 75 euro, un’altra di 1 Million di Paco Rabanne, per poco meno di 53 euro).  

Al momento di uscire, però, è entrato in funzione il sistema antitaccheggio. Il 49enne è stato fermato, in attesa che arrivasse una volante di polizia. Addosso aveva quei tre profumi, uno dei quali ben nascosto nella tasca dei pantaloni. Per lui una denuncia di furto, spiccata qualche ora dopo presso la sede della questura.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri a scuola, rubati cinque monitor. Taccheggiatore sorpreso alla Coin

LeccePrima è in caricamento