Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Mazzini

Furti e vandalismo in Galleria Mazzini: questionario a residenti e commercianti

Confcommercio e Federmoda hanno chiesto a chi vive tutti i giorni nello storico centro commerciale di Lecce di individuare insieme degli strumenti per ripristinare condizioni di sicurezza. L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto "Legalità, mi piace!"

LECCE - Un questionario per commercianti e residenti della Galleria Mazzini. Lo ha distribuito Confcommercio dopo l’ennesimo furto, quello che ha colpito “Toticchio”, il noto negozio di abbigliamento sportivo la cui vetrina è stata sfondata utilizzando un’auto come ariete. Probabilmente la stessa tecnica adoperata nell’episodio che risale al 2008, sempre ai danni della medesima attività commerciale. Ma problemi ricorrenti sono anche gli atti di vandalismo.

“Obiettivo primario che intendiamo raggiungere con tale iniziativa – afferma Daniele Bianchi, presidente di Federmoda Confcommercio Lecce – è proprio quello di coinvolgere tutti i commercianti e chi vive la realtà della Galleria Mazzini in un confronto attivo e propositivo verso l’individuazione di strumenti idonei ed efficaci per prevenire e contrastare tali fenomeni. Parole come sicurezza e legalità rappresentano da sempre per tutti gli operatori del settore i valori su cui basano lo svolgimento della propria attività imprenditoriale e, in quanto tali, devono essere tutelati in qualsiasi modo, sia attraverso azioni concrete di controllo della zona che di sensibilizzazione e collaborazione con le istituzioni locali”.

L’assessore all’Ambiente, Andrea Guido, ha proposto la chiusura notturna della galleria con le inferriate. Una soluzione, secondo l’esponente del governo cittadino che limiterebbe anche le incursioni vandaliche.

L’iniziativa intrapresa da Confcommercio fa parte, inoltre, del progetto di respiro nazionale denominato “Legalità, mi piace!” che vede l’associazione impegnata in azioni di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica, delle istituzioni e del governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia i fenomeni di criminalità ai danni degli imprenditori. Quest’anno la giornata prescelta su tutto il territorio nazionale è quella del 25 novembre prossimo e sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e vandalismo in Galleria Mazzini: questionario a residenti e commercianti

LeccePrima è in caricamento