Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Piazza Cito

Attività commerciali saccheggiate di notte: colpite parafarmacia e rivendita di tabacchi

Dopo l'escalation di colpi ai danni di commercianti avvenuti a Soleto e a Leverano, i malviventi sono tornati all'azione a San Cassiano e Poggiardo: sono fuggiti con sigarette per un valore di 4mila euro, e nel secondo on una somma rubata dal registratore di cassa. I carabinieri di Maglie sono sulle tracce di una Alfa 147

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

SAN CASSIANO  - Dopo la razzia gli appartamenti di Lecce e provincia, non resta che svaligiare i negozi. Molti dei quali già colpiti più volte anche in passato. I malviventi sono tornati in azione nella notte, mettendo a segno altri due furti: si tratta di una tabaccheria di San Cassiano, e di una parafarmacia di Poggiardo.

Nel primo episodio, la banda  ha preso di mira l’attività di Piazza Cito: dopo aver scardinato la serratura della porta di ingresso, danneggiandola visibilmente, si sono introdotti nella rivendita di tabacchi, probabilmente equipaggiati di sacchi in plastica per riporre la merce arraffata. Scaffali ed espositori dell’attività sono stati “ripuliti” da centinaia di confezioni di sigarette, per un valore che dovrebbe aggirarsi attorno a quattromila euro. Sono fuggiti senza prelevare nient’altro, così sembrerebbe dai primi riscontri, poi allontanarsi rapidamente.

Ma gli “occhi elettronici” installati all’esterno hanno ripreso tutta la scena, e immortalato anche il mezzo utilizzato dai malviventi: una Alfa 147 di colore scuro, quasi certamente rubata. Lo stesso veicolo è stato inoltre ripreso anche da altre videocamere, installate a Poggiardo.

Dove, in una parafarmacia del luogo, in via Capreroli, i ladri hanno fatto irruzione, con le stesse modalità del colpo precedente. Dal locale hanno portato via il registratore di cassa, contenente una somma di circa 250 euro, alla quale si aggiunge il danno arrecato all’infisso. Scapati sempre servendosi dell’Alfa, i malviventi sono ora ricercati dai carabinieri della compagnia di Maglie, guidati dal capitano Luigi Scalingi.

I militari dell’Arma si sono, infatti, messi subito sulle tracce dei malviventi, che non è escluso possano essere gli stessi autori del triplo furto di due notti addietro, ai danni dei negozi di Soleto. Nella notte a cavallo tra sabato e domenica, infatti, una banda ha svaligiato in rapida sequenza un bar, un’erboristeria e un negozio di ortofrutta.

Nella mattinata di ieri, come se non bastasse, a Leverano sono stati scoperti altri tre furti, ad opera di ladri che hanno agito con il solito copione: nel comune nord salentino, i militari hanno notato una Fiat Stilo, di colore blu. Gli inquirenti stanno aggiungendo tasselli investigativi nel corso delle ore, per chiarire se vi possano essere analogie tra i colpi effettuati nel Magliese e quelli perpetrati più a nord. Cresce, intanto, l’attenzione su negozi e attività: prima obiettivi sensibili dei rapinatori, ora anche dei ladri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività commerciali saccheggiate di notte: colpite parafarmacia e rivendita di tabacchi

LeccePrima è in caricamento