Colpi a raffica dei ladri. E nella nuova frontiera dei furti anche bilance e macchine del caffé

Malviventi scatenati, nel week end, sia in città che in provincia. Nel Magliese hanno preso di mira tre tabaccherie, fuggendo a mani vuote, e un bar, dove hanno rimediato un bottino di quasi 700 euro. Oltre a un supermercato, colpito anche un asilo nido e l'ennesima chiesa. Indagano carabinieri e polizia

Il supermercato derubato a Lecce

LECCE – Salento, terra del food&drink. Lo hanno capito persino i ladri. A rimpolpare le refurtive prelevate dagli esercizi commerciali, sono sempre più spesso prodotti di primo consumo, come alimenti e dolciumi. Ai quali si somma il piacere del tabacco, quello dei gratta e vinci e, novità, anche l’amore per gli apparecchi che servono a produrre cibi o bevande. E’ la nuova frontiera “slow” dei furti, lievitati con la crisi economica. Si ruba merce di poco valore rispetto a quanto si potrebbe prelevare, e ci si accontenta così.

Il week-end appena terminato ha visto almeno sette di questi episodi, alcuni dei quali solo tentati, ai danni di diversi esercizi commerciali, tra cui un supermercato e un bar, diverse tabaccherie e persino un asilo nido e una chiesa, in vari comuni della provincia. Nella notte scorsa, tanto per cominciare, il Magliese è stato preso d’assalto da una banda che ha provato a svaligiare, senza successo, tre rivendite di tabacchi, rispettivamente a Carpignano Salentino, Martano e Corigliano d’Otranto.

A Carpignano Salentino, in particolare, tre persone incappucciate hanno cercato di compiere un furto all’interno dell’attività di piazza Chironi. Erano circa le 3 del mattino. Nel tentativo di scardinare le inferriate, si è però attivato l’allarme collegato alla centrale operativa dell’istituto “Alma Roma”. I malviventi sono poi scappati a bordo di un’Audi A2. Il locale, fortunatamente, è dotato di buone grate, che hanno resistito.

Ma la svolta per le indagini potrebbe essere fornita proprio da quelle videocamere che hanno immortalato la scena, permettendo di inquadrare bene anche la vettura usata dai malviventi al momento della fuga. I sospetti dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, diretto dal tenente Rolando Giusti, convergono verso l’ipotesi che ad agire si tratti degli stessi individui che, sempre nel corso della notte, hanno messo a segno un furto ai danni della “Caffetteria Orsini” di Soleto.

Una volta all’interno, i ladri si sono impossessati del registratore di cassa, contenente una somma di circa 500 euro. Come se non bastasse, hanno anche arraffato circa 150 euro di schede per ricariche telefoniche, per poi dileguarsi senza lasciare tracce evidenti. Decisamente più “originale”, quanto accaduto all’interno del “Supermac” di via Luigi Pappacoda, a Lecce.

canon (662)-2Alcuni individui, nella notte tra venerdì e sabato, si sono introdotti nel supermercato, peraltro dotato di sensori d’allarme. I reparti pieni di scaffali con piccoli elettrodomestici o vini prestigiosi sono stati completamente ignorati. I ladri aspiravano, evidentemente, a un oggetto in particolare: la bilancia del banco salumi. Bottino piuttosto pesante, ma che può sfiorare il valore di circa 3mila euro.  Nelle stesse ore, i malviventi hanno anche preso di mira l’asilo nido “Il Cerbiatto”, sempre in città, dove hanno arraffato una macchinetta per l’erogazione delle bevande.

Poi, non si esclude possa trattarsi delle stesse persone, hanno raggiunto la chiesa “Sant’Antonio a Fulgenzio” (nella foto a lato) dove, dopo aver forzato un armadietto, hanno “sfilato” al parroco una ridicola somma,  di appena  20  euro, per poi fuggire senza essere visti. Sui teatri dei furti in città sono intervenuti gli agenti di polizia della sezione volanti, per avviare le indagini e visionare i filmati delle videocamere, laddove presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento