Furti nelle abitazioni rurali, cinque denunciati

Rubavano lavatoi di vecchia fattura a Parabita. Uno degli indagati, un macellaio ben noto alle forze dell'ordine, aveva ‘colpito' anche il canile comunale

Si arraffa quel che si può. Chi dalle centrali elettriche preleva il rame, i cui furti in Europa sono in crescita, e chi ruba la pietra leccese. Per furto sono stati denunciati un operaio albanese di 32 anni, residente a Matino, celibe, tossicodipendente e con precedenti penali, una donna di 43 anni, nubile, imprenditrice di Matino, un coetaneo imprenditore di Parabita, sposato, un trentasettenne autotrasportatore parabitano, coniugato.

I carabinieri di Parabita durante le indagini sul fenomeno dei furti nelle abitazioni rurali hanno trovato i quattro individui in possesso di un lavatoio in pietra leccese di vecchia fattura, che era stato rubato nel paese del sud Salento il 23 novembre scorso. Era stato sottratto a Vincenzo Ferrari, medico condotto del luogo. L'imprenditore e l'autotrasportatore parabitani denunciati sono stati scoperti in possesso anche di un lavatoio antico in pietra leccese risultato trafugato a gennaio ai danni di un pensionato residente a Vinosa, nel Tarantino.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini dei carabinieri hanno condotto alla denuncia per ricettazione di un macellaio di Parabita, di 55 anni, coniugato, pluripregiudicato. Nella sua casa, sita in contrada "Tuli", i militari hanno trovato numerosi infissi esterni in alluminio asportati dal canile comunale del paese lo scorso 13 marzo, nonché un lavatoio in pietra leccese di vecchia fattura, risultato rubato a Parabita il 17 marzo a una signora. La refurtiva, di cui non è ancora quantificato il valore, è stata restituita ai legittimi proprietari. Ma le indagini continuano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento