Boom di furti nelle tabaccherie. Nuova razzia, in fuga con monete e sigarette

I ladri hanno cambiato zona, ma non tipologia: dopo gli assalti in serie nei comuni dell'hinterlan di Maglie, questa volta si sono spostati a Lequile. Il bottino non è ingente, perché i malviventi sono stati "disturbati" dall'arrivo delle guardie giurate. Indagano i carabinieri

(@TM News/Infophoto).

LEQUILE – Cambia zona, non la tipologia: ancora una volta (l’ennesima negli ultimi tempi) i ladri hanno fatto “visita” nella notte all’interno di una tabaccheria. E che sia un vero e proprio fenomeno o soltanto una coincidenza, poco importa: la concentrazione di furti ai danni di rivenditori di tabacchi sta diventando una sorta di tormento, in queste settimane.

Solo, questa volta i ladri si sono spostati d’area. Il che cambia poco, se non ai fini investigativi. Troppi i segni lasciati in una singola zona. Meglio virare altrove.

E così è stato. Se negli ultimi tempi le bande hanno fatto man bassa nel Magliese (a Specchia Gallone, frazione di Minervino di Lecce, e poi Martano, Corigliano d’Ortanto, Carpignano Salentino, Nociglia e Cursi i vari episodi, fra consumati o solo tentati), nella notte appena trascorsa hanno agito nell’hinterland di Lecce e, precisamente, a Lequile.

L’allarme, collegato alla sala operativa de “La Velialpol”, è scattato intorno alle 3,20. La centrale ha smistato una pattuglia in direzione della rivendita di tabacchi “Pascali” di Lequile, al civico 45 bis di via San Pietro Lama.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta arrivata sul posto, la guarda giurata ha notato la saracinesca d'ingresso scardinata. Sono stati informati proprietario e carabinieri della stazione di San Pietro in Lama. Dal controllo si è scoperto come i ladri fossero riusciti a rubare alcune monete dal registratore di cassa e pacchetti di sigarette. L’arrivo della vigilanza ha comunque impedito, con ogni probabilità, di sottrarre altra merce. Dei ladri, però, nessuna traccia. Sono stati lesti a fuggire prima che qualcuno potesse scorgerli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento