Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Roma

Notte di colpi in tabaccheria e nelle case. Banda dell’Alfa fugge con sigarette e “gratta&vinci”

Ladri in azione, intorno alle 4, ai danni di una rivendita di tabacchi di Cavallino. Hanno "ripulito" gli espositori contenenti i pacchetti di sigarette, e sono fuggiti a bordo di due autovetture, tra cui un'Alfa. Topi d'appartamento a Surbo, dove sono stati colpite due abitazioni: malviventi in fuga con gioielli

Foto di repertorio

CAVALLINO – Emergenza furti nell'hinterland di Lecce. Torna la “Banda dell’Alfa” per mettere a segno nuovi colpi. E’ accaduto nella notte a Cavallino, ai danni di una tabaccheria di via Roma. Intorno alle 4, infatti, alcuni individui incappucciati hanno forzato e manomesso il lucchetto della saracinesca del locale, servendosi di un martelletto pneumatico.

Questo è quanto avrebbero udito alcuni residenti della zona, che hanno allertato le forze dell’ordine attraverso il numero di pronto intervento.  I malviventi hanno comunque sfruttato un paio di minuti per fare razzia di sigarette e biglietti “gratta e vinci”, per poi fuggire. Sarebbero stati a bordo di due autovetture, tra cui l’Alfa: una sicuramente utilizzata per caricare i contenitori in plastica con decine e decine di pacchi di “bionde”, l’altra per ospitare colui che ha fatto da palo. Non è escluso che, inizialmente, abbiano potuto pianificare una spaccata, che poi non si è rivelata necessaria.

Dopo la fuga con il bottino, per un valore ancora in fase di quantificazione, sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce  che, assieme ai colleghi della stazione di Cavallino, hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili del colpo. Al vaglio dei militari dell’Arma, oltre alle testimonianze dei cittadini, anche eventuali videocamere di sorveglianza.

Nella notte, inoltre, altri due furti sono stati perpetrati nell’hinterland leccese, ai danni di altrettanti appartamenti. Gli episodi sono stati registrati a Surbo, dove due case sono state svaligiate dai ladri, approfittando dell’assenza dei malcapitati proprietari. Dalle abitazioni sono stati asportati principalmente gioielli e oggetti preziosi, oltre a piccoli elettrodomestici, per un valore ancora sconosciuto, ma che dovrebbe aggirarsi attorno a diverse centinaia di euro. Sul posto, per i rilievi, i carabinieri del Norm del capoluogo salentino, e i militari ella stazione locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di colpi in tabaccheria e nelle case. Banda dell’Alfa fugge con sigarette e “gratta&vinci”

LeccePrima è in caricamento