Tabaccherie sotto assedio nel Magliese. Ladri tentano due furti, uno va in porto

Malviventi sono tornati in azione anche questa notte. Dopo i tre colpi tentati 24 ore addietro, ai danni di altrettante rivendite di Martano, Corigliano d’Otranto e Carpignano Salentino, i ladri hanno eseguito due altri colpi. Quello riuscito a Cursi, quello sfumato a Nociglia. I carabinieri di Maglie sulle tracce della banda

Foto di repertorio

CURSI – Tabaccherie del Magliese sotto assedio. I ladri hanno colpito ancora, a distanza di appena 24 ore. Una rivendita di Cursi, in via Vittorio Emanuele, è stata svaligiata da malviventi, fuggiti con un bottino composto da diverse confezioni di sigarette e alcuni biglietti “Gratta e vinci”, per un valore totale ancora in fase d quantificazione. Ma che si aggirerebbe attorno a svariate centinaia di euro, ai quali si sommano anche i danni arrecati agli infissi.

A scoprire il colpo, lo stesso proprietario dell’attività che, come ogni mattina, si è recato presso il proprio locale, scoprendo l’accaduto. Si è subito rivolto ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, diretto dal tenente Rolando Giusti. Sopraggiunti, i militari hanno eseguito i rilievi e una ricerca degli indizi, poi paragonati con quelli rilevati sul teatro di un altro episodio, avvenuto poco distante: a Nociglia.

Sempre nella notte, infatti, i ladri hanno cercato di mettere a segno un altro furto, ai danni di un’altra tabaccheria del posto. In questo caso, tuttavia, sono stati costretti a fuggire a mani vuote. Del fatto non sono rimaste che tracce di effrazione sulla porta di ingresso dell’esercizio commerciale. Nelle ultime ore, sono stati altre tre le tabaccherie prese di mira dai ladri, nell’hinterland magliese.

Tutti colpi falliti, rispettivamente a Martano, Corigliano d’Otranto e Carpignano Salentino, e scoperti all’alba di ieri. Soltanto un quarto episodio, consumato all’interno di una caffetteria di Soleto, è riuscito, fruttando un bottino di quasi 700 euro.  Ma ora gli inquirenti, certi che si tratti degli stessi individui, stanno intensificando una serie di controlli sul territorio, per stringere il cerchio attorno agli autori seriali.

Anche oggi sono stati rilevati i filmati contenuti nelle videocamere di sorveglianza, per comparare eventuali elementi con quelli contenuti nei fotogrammi di ieri. I primi indizi, infatti, non si sono fatti attendere. Durante il furto fallito nella tabaccheria di Carpignano Salentino, in particolare, i malviventi sono fuggiti a bordo di un’Audi A2. Elemento che potrebbe fornire un contributo determinante nelle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

Torna su
LeccePrima è in caricamento