Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Vicolo Passanti, 1

"Banda del buco" nel scommesse: furto di soldi dalle slot, danno da 10mila euro

Alcuni individui, nella notte, hanno approfittato dell'assenza di un impianto di allarme, per derubare l'incasso delle macchinette dall'agenzia "Scommettendo" di Salice Salentino. Hanno rimediato un bottino di qualche centinaio di euro. Sul caso indagano i carabinieri

Il foro praticato nella parete (foto di Antonio Quarta).

SALICE SALENTINO  - Probabilmente, già sapevano. Immaginavano che l’agenzia di scommesse sportive presa di mira nel cuore della notte, fosse sprovvista di videocamere di sorveglianza e di qualunque altro impianto di sicurezza. Hanno atteso il sonno altrui per agire indisturbati, i ladri che hanno messo a segno un colpo ai danni della “Scommettendo srl”, al civico 1 di via Passanti, a Salice Salentino.

Hanno però dovuto lavorare a lungo, per arraffare il bottino. Il danno totale si aggira attorno ai 10mila euro. Dai tetti, dunque, hanno raggiunto un garage attiguo al locale. Poi, in mezzo ad un'intercapedine che divide i due stabili, hanno praticato un foro e sono entrati nei locali di proprietà di Vincenzo Tramacere, un 37enne di Salice Salentino. Così facendo, i malviventi hanno puntato al denaro custodito in quattro slot machine e in una macchinetta cambia soldi. E hanno deciso di portare via con sé anche due computer portatili.

Ad accorgersi dell’ammanco, lo stesso titolare che, questa mattina, si è recato sul posto di lavoro, trovandosi di fronte alla scena. Si è rivolto ai carabinieri della stazione locale, intervenuti assieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, per eseguire i rilievi e raccogliere elementi utili direttamente sul luogo del furto.

Soltanto cinque giorni addietro, un furto analogo si è verificato ai danni di una caffetteria del centro campiota. Il bottino fu praticamente lo stesso: le monete asportate da ben quattro apparecchi per il gioco, con le stesse modalità. L’unica differenza risiede nel fatto che, in quell’occasione, i ladri oscurarono i sensori dell’allarme, tinteggiandoli con della vernice di colore nero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Banda del buco" nel scommesse: furto di soldi dalle slot, danno da 10mila euro

LeccePrima è in caricamento