Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Cerca di rubare il navigatore satellitare dall'ambulanza, arrestato

Francesco Gentile, un giovane residente a Nardò, si è introdotto nel parcheggio dell'ospedale "Giannuzzi" di Manduria. Ma l'azione non è passata inosservata e sul posto sono arrivati i carabinieri, che l'hanno condotto in carcere

MANDURIA – L’ambulanza ha rischiato seriamente di perdere… la bussola. E magari di girare a vuoto, in cerca disperata di un luogo da raggiungere, per un ipotetico soccorso. Già, perché un 21enne originario di Manduria, città della limitrofa provincia di Taranto, ma residente nella zona di Nardò, ieri pomeriggio avrebbe tentato di sradicare da un mezzo di soccorso del 118 nientemeno che il navigatore satellitare. Un oggetto, chissà, magari da rivendere.  

La scriteriata azione di Francesco Gentile, già noto alle forze dell’ordine, però, non è passata inosservata a personale dell’ospedale “Giannuzzi” di Manduria, nel cui parcheggio il giovane si era introdotto con atteggiamento furtivo. Sono così stati chiamati ad intervenire i carabinieri. I militari si sono fiondati sul posto, ed hanno pizzicato Gentile in flagranza di reato. Inevitabilmente, per il giovane, sentito il pubblico ministero di turno, si sono aperte le porte del carcere di Taranto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di rubare il navigatore satellitare dall'ambulanza, arrestato

LeccePrima è in caricamento