Buco sul muro del negozio di abbigliamento nel centro commerciale: il furto fallisce

Il tentato furto intorno all’una di notte, a Cavallino, ai danni di “Globo”, rivendita di indumenti e accessori. Sul posto, poco dopo, il 112

Il negozio all'interno del parco commerciale di Cavallino.

CAVALLINO – Banda del “buco” in azione. Malviventi, nella notte, hanno provato a svaligiare il negozio di abbigliamento e accessori “Globo”, nel centro commerciale Conad di Cavallino. L’episodio intorno all’una, quando i ladri hanno effettuato un foro sulla parete del locale, di circa 1 metro per 70 centimetir, dopo essere entrati da una porta laterale, trovata forzata.

Pur avendo accantonato diversi capi e merce con l'intento di portarla via, qualcosa è però andato storto. Avendo varcato la zona allarmata, infatti, subito la sala operativa della Cosmopol ha avuto contezza di quanto stesse avvenendo. E ha inviato due sue pattuglie. I ladri, che sicuramente dovevano avere un "palo" all'esterno, a quel punto se la sono svignata, dovendo così desistere.

Sul luogo, per eseguire i rilievi, avvisati proprio dai vigilnti, i carabinieri della sezine radiomobile della compagnia di Lecce e i colleghi della stazione cavallinese, oltre alle volanti di polizia. Immediata la ricerca di tutte le videocamere utili tra quelle installate nel parcheggio del centro commerciale e nei pressi dell’attività commerciale colpita.

È di sole 48 ore addietro un altro furto, proprio nelle vicinanze, ai danni di un’area di servizio. La banda della Bmw, composta da quattro individui incappucciati, ha infatti preso di mira il distributore “Esso” sulla strada statale 16.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Dall’epidemiologo “supposte di realismo”: al Sud a rischio il 99 per cento dei cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento