Cronaca

Ancora un bar preso di mira. Svaligiano due slot machine e fuggono

I ladri, presumibilmente nella notte tra domenica e lunedì, hanno preso di mira la caffetteria "Rosso e nero" di Lecce, e asportato il contenuto dei due apparecchi, per un danno ancora in fase di quantificazione. Sul posto, gli agenti delle volanti

@TM News/Infophoto

LECCE – I ladri hanno approfittato della chiusura del week-end per prendere di mira l’ennesimo bar della città. Questa volta, a finire nelle “attenzioni” dei ladri, la caffetteria “Rosso e nero”, noto locale di via Armando Diaz, proprio in uno dei punti nevralgici del traffico cittadino.

I malviventi, presumibilmente nella notte a cavallo tra domenica e lunedì, hanno forzato la serratura di un porta posta sul retro del palazzo, per avere accesso al bar. Quest’ultimo, infatti, confina con un condominio nel cui atrio vi è l’ingresso secondario dell’esercizio. Una volta all’interno, la banda ha svaligiato il contenuto di due slot machine custodite nell’attività, per un valore ancora in fase di quantificazione. Non hanno arraffato nient’altro, tralasciando merce e prodotti, per poi dileguarsi.

Ad accorgersi dell’accaduto, nella mattinata di oggi, il proprietario del bar. Notando la serratura manomessa, si è subito rivolto al numero di pronto intervento e sul posto sono giunti gli agenti di polizia della sezione volanti. Il personale della questura ha potuto fare ben poco per avviare le indagini. Le videocamere di sorveglianza sono infatti assenti, rendendo più complessa la ricostruzione della dinamica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un bar preso di mira. Svaligiano due slot machine e fuggono

LeccePrima è in caricamento