Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Via Principe di Savoia

Furti in città, nel bar del centro storico per “ripulire” slot machine

Il colpo è stato messo a segno, nella notte, ai danni della "Caffetteria Palmieri", nei pressi di Porta Napoli. Indaga la polizia

Il bar Palmieri di Lecce, derubato nella notte

LECCE – Le caffetterie si confermano come gli esercizi commerciali preferiti dai ladri. Ancora un furto, nel cuore della notte, ai danni di un bar del centro. E’ accaduto nel locale del “Bar Palmieri”, nel centro storico di Lecce, a ridosso di Porta Napoli e di uno dei punti nevralgici del passeggio (e del passaggio) cittadino. Malviventi, come già accaduto altre volte nei mesi scorsi, hanno forzato la porta principale, in via Principi di Savoia, per poi accedere all’attività. Una volta dentro, si sono diretti verso il vero obiettivo: le slot machine presenti nel locale.

Si sono impossessati del contenuto, per poi fuggire senza essere notati. Questo, almeno per ora, il primo dato investigativo nelle mani degli agenti di polizia delle volanti, sopraggiunti questa mattina per il sopralluogo, quando il gestore ha scoperto il colpo subito. Al momento, è sconosciuto l'esatto importo trafugato durante il colpo: il titolare dell'attività sta ancora facendo l'inventario dell'ammanco, per poi recarsi in questura e formalizzarela denuncia contro ignoti.

Il personale della questura, impegnato nelle ultime settimane,  in diversi altri colpi simili, sempre ai danni dei bar cittadini, sta ora cercando di recuperare i filmati dalle videocamere di sorveglianza della zona, nel tentativo di ottenere il maggior numero di indizi possibile sull’identikit degli autori. Non si esclude che, ad agire, possa essere stata la stessa banda che, sempre più spesso, “ripulisce” le caffetterie di città e provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in città, nel bar del centro storico per “ripulire” slot machine

LeccePrima è in caricamento