rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Il furto

Scippa cellulare a ragazzo leccese durante i funerali di Berlusconi: arrestata 21enne

È accaduto a Milano all’interno di una sede al centro città di un noto fast food: con uno stratagemma la responsabile del furto è riuscita a sottrarre il telefono a un diciottenne salentino. Poco dopo l’arresto

MILANO – Ruba cellulare a un ragazzo leccese durante i funerali di Berlusconi ma viene arrestata poco dopo: ha avuto durata breve il bottino del furto messo in atto da una 21enne, nota alle forze dell’ordine, a Milano, in una zona centrale, mentre in contemporanea, nel Duomo, stavano iniziando le esequie dell’ex premier italiano, scomparso nei giorni scorsi.

La ragazza, come riportato da MilanoToday, già protagonista di altri episodi simili, tra furti, ricettazione e inosservanza ai provvedimenti dell’autorità, si è introdotta, attorno alle 15 di ieri, all'interno del McDonald's più centrale di Milano dove ha puntato un 18enne leccese che si trovava seduto nel locale, al secondo piano.

La ragazza avrebbe mostrato un foglio recante alcune scritte incomprensibili, per poi poggiare lo stesso sul tavolino e coprire il cellulare che si trovava poggiato sul piano. Con questo stratagemma, è riuscita a sottrarre il telefono e a scappar via, senza che il 18enne leccese si rendesse subito conto dell’accaduto.

Ma la fuga della giovane è durata poco, come anticipato, per via del dispositivo di sicurezza predisposto dal questore Giuseppe Petronzi: gli agenti di polizia l’avevano notata mentre seguiva con particolare interesse alcune persone in corso Vittorio Emanuele fino a quando, imboccata via Santa Radegonda, era entrata in un fast food di Galleria Fontana perpetrando il furto. All’uscita si è trovata gli agenti pronti a fermarla, che l’hanno arrestata con l’accusa di furto con destrezza. Il cellulare è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippa cellulare a ragazzo leccese durante i funerali di Berlusconi: arrestata 21enne

LeccePrima è in caricamento