Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Piazza Mazzini Giuseppe

Furto di abiti per 400 euro dalla Coin, tre ragazze finiscono nei guai

Hanno poco più di 20 anni e sono state fermate dall'addetto alla sicurezza dei magazzini che ha chiamato la polizia. Rotte le placche antitaccheggio

LECCE - Nel tardo pomeriggio di ieri gli agenti della sezione volanti sono intervenuti presso i magazzini Coin di Lecce, in piazza Mazzini, per l’ennesima per segnalazione di un furto consumato. E questa volta le autrici sono davvero molto giovani, ragazze originarie di Galatina, Brindisi e Gallipoli rispettivamente di 22, 24 e 21 anni.    

E’ stato l’addetto alla vigilanza a fermarle dopo che hanno portato via diversi beni dagli scaffali. In particolare, è stato verificato come abbiano rotto le confezioni e portato via le placche antitaccheggio, nascondendo la merce in una borsa fra quelle poste in vendita.

Tutta l’operazione si p svolta nel camerino del reparto bambini. Le tre ragazze, che avevano fatto insospettire l’addetto alla sicurezza, sono state tenute sotto osservazione da questi fino all’uscita. Qui le ha fermate, chiedendo loro se avessero dimenticato di pagare qualcosa.

Le tre ragazze, spontaneamente, sono rientrate, riconsegnando i capi e le confezioni danneggiate in precedenza. Il tutto, per un valore attorno ai 400 euro. Per tutte è scattata la denuncia a piede libero per furto aggravato in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di abiti per 400 euro dalla Coin, tre ragazze finiscono nei guai

LeccePrima è in caricamento