Furto di argenteria: intercettata la banda dell'Audi, ma riesce a sfuggire

Quattro malviventi hanno messo a segno un furto in via Cantatore, zona residenziale nella periferia di Lecce. Avevano una potente station wagon rubata a Modugno, nel barese. Intercettati durante la fuga nella zona di Brindisi da una volante, sono comunque riusciti a sfuggire all'arresto

LECCE – Ladri in azione con inseguimento lungo le tratte di mezzo Salento. E’ stato un pomeriggio movimentato, quello di ieri, fra Lecce e Brindisi. Nel capoluogo salentino, una banda di malviventi è riuscita a mettere a segno un furto in via Domenico Cantatore, area residenziale in periferia, fra via Merine e via Giovan Leonardo Marugi.

Segnalati modello di auto e targa, lungo la tangenziale del capoluogo messapico è avvenuto l’“aggancio” da parte di una volante della questura brindisina. Ma la potente auto, un’Audi A6 station wagon, è riuscita a seminare la pattuglia e a fuggire in direzione nord.

Tutto è iniziato nel tardo pomeriggio, quando un cittadino ha notato movimenti sospetti in via Cantobelli. I ladri, quattro in tutto, sarebbero stati notati proprio nell’atto finale, mentre uscivano dall’appartamento. Bottino, si sarebbe poi scoperto, un paio di vassoi d’argento. I malviventi si sono subito infilati nell’Audi, di color argento, e sono ripartiti a forte velocità. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Lecce.

Del veicolo, come detto, è stata anche letta chiaramente la targa: s’è così scoperto, da un’analisi sui terminali, che era stato rubato il 17 dicembre scorso a Modugno, in provincia di Bari. S’è dunque intuito che la direzione di fuga potesse essere proprio in direzione nord e per questo sono state messe in allerta anche le forze dell’ordine brindisine, nella speranza che intercettassero il passaggio dell’Audi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E così è stato, ma a una certa distanza. I componenti della banda dell’Audi, tallonati per un tratto, sono riusciti a farla franca, forti della potenza del motore e di una guida spericolata. Probabilmente, sono gli stessi già autori di altri furti nel capoluogo leccese.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Costringe il figliastro sordomuto a praticargli sesso orale: arrestato

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento