Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Furto di preziosi in casa, scoperto e denunciato 47enne

Gli agenti del commissariato di polizia di Galatina hanno deferito alla Procura di Lecce un uomo che il 9 giugno avrebbe forzato la porta di un'abitazione, disattivando l'allarme e compiendo un furto

1Commisariato_Galatina-6

GALATINA - M.L., 47enne di Galatina, è stato denunciato a piede libero all'autorità giudiziaria dagli agenti del commissariato di Galatina, perché ritenuto responsabile di furto aggravato. Il 9 giugno scorso, sarebbe riuscito ad entrare in un'abitazione del centro storico di Galatina, dopo aver forzato la porta e disattivato il sistema d'antifurto, rubando alcuni oggetti di valore storico- artistico, fra cui alcuni candelieri. Questa mattina, nel corso di una perquisizione domiciliare, gli agenti hanno ritrovato alcuni degli oggetti rubati, riconosciuti dal proprietario.

Ieri, invece, gli agenti di polizia, hanno applicato la detenzione domiciliare a carico di Osvaldo Graziano Giustizieri, 31enne, in esecuzione dell'ordine di espiazione di una pena, fino al 31 maggio 2012, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'appello di Lecce. Giustizieri deve scontare la detenzione per spaccio di sostanze stupefacenti.


Domiciliari anche a carico di un altro giovane, il 30enne Pasquale Gugliersi, fino al 31 maggio 2013. Risponde di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e allo spaccio, armi e tentato omicidio, fatti successi negli anni passati a Lecce, Cutrofiano e Galatina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di preziosi in casa, scoperto e denunciato 47enne

LeccePrima è in caricamento