Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Largo Umberto I

Ignoti forzano ingresso della farmacia e rubano 150 euro dal registratore di cassa

L'episodio nella notte a Lizzanello. In largo Umberto I, nel centro del paese, presa di mira la farmacia San Lorenzo. La scoperta dell'inattesa visita è stata fatta questa mattina alla riapertura dell'esercizio. Indagano i carabinieri

Foto d'archivio.

LIZZANELlO – Furto nella farmacia San Lorenzo, a Lizzanello. Nel corso della notte ignoti hanno forzato la porta dell’esercizio appropriandosi del denaro contante rimasto in cassa, circa 150 euro. L’indebito ingresso nel punto vendita e l’ammanco di denaro sono stati riscontrati questa mattina alla riprese dell’attività lavorativa.

La farmacia si trova in un punto molto centrale, precisamente in largo Umberto I, quasi nel cuore del centro dell’hinterland leccese. L’esercizio si affaccia su una piazzetta frequentata  fino a tarda ora, soprattutto nei mesi estivi. Sull'episodio indagano i carabinieri. 

Solo tre giorni addietro un furto da 600 euro è stato consumato nella parrocchia di Maria Santissima dell’Addolorata, in piazza della Libertà, a pochi metri di distanza dalla farmacia presa di mira la scorsa notte. Il parroco, Albino De Pascalis, ha notato subito l’effrazione della porta e i cassetti spalancati, constatando poi la mancanza della somma di denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignoti forzano ingresso della farmacia e rubano 150 euro dal registratore di cassa

LeccePrima è in caricamento