Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Rudiae / Via dei Ferrari

Rubati dall’arena fucili per il soft air, rischio di uso criminale

L'episodio ieri sera ai danni dell'associazione Karmarhouses. I ladri, disturbati da un imprevisto, hanno abbandonato gran parte del bottino

Un agente di polizia controlla il materiale ritrovato.

LECCE – Il bottino alla fine è stato magro, ma potrebbe pur sempre rivelarsi utile per qualche male intenzionato: si tratta di una manciata di fucili da soft air, armi giocattolo che riproducono fedelmente modelli da fuoco, rubati ieri sera all’associazione sportiva dilettantistica Karmarhouses che ha sede in via dei Ferrari, a Lecce, nei pressi delle Cave di Marco Vito.

Il gruppo, che vanta una ventina di associati e diverse decine di appassionati che frequentano abitualmente l’arena di tre ettari, è attivo da quattro anni. Il furto è stato perpetrato ieri, con ogni probabilità nella prima serata: quando infatti è giunta sul posto la persona incaricata di somministrare il cibo ai cani (che sono comunque chiusi in una recinzione), ha notato la rottura del lucchetto e lo scardinamento della porta di ingresso alla cosiddetta “sala comando” dove sono custodite armi e attrezzature varie. Erano lle otto di sera.

Il suo arrivo ha costituito un imprevisto per i ladri che avevano intanto fatto incetta di materiale di ogni tipo - fucili, batteria, attrezzature varie - riempiendo bustoni di plastica, che hanno poi abbandonato sul terreno mentre cercavano e trovavano una via di fuga penetrando in un terreno confinante con l’arena. La polizia scientifica ha effettuato tutti i rilievi del caso. La struttura è dotata di impianto di video sorveglianza e non si esclude che gli autori dell’irruzione possano essere buoni conoscitori della zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati dall’arena fucili per il soft air, rischio di uso criminale

LeccePrima è in caricamento