Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

La domestica inattesa: lei urla, i ladri vanno nel panico e scappano

Il furto è stato meno ingente di quanto prospettato. Una banda s'è introdotta in un'abitazione nei dintorni di Gagliano del Capo. I proprietari erano assenti, ma la casa non era vuota come pensavano. E hanno tagliato la corda

Foto di repertorio.

GAGLIANO DEL CAPO – La famiglia va in ferie, ma in casa rimane la domestica fidata. I ladri, questa, proprio non se l’aspettavano e così devono essersi ritrovati del tutto spiazzati quando, all’improvviso, da un punto imprecisato dell’abitazione, hanno iniziato a sentire delle urla: o erano i fantasmi, o in casa c’era davvero qualcuno in carne e ossa. Impossibile stabilire chi e quanti e allora hanno preferito tagliare la corda.

La disavventura è capitata l’altra sera alla donna di servizio da molti anni alle dipendenze della famiglia di un professionista in pensione della zona di Gagliano del Capo. I proprietari erano fuori, dunque, e forse i ladri dovevano aver subodorato qualcosa. Si sono avvicinati quindi a una residenza nella zona di strada vicinale Foresta Forte convinti probabilmente di fare bottino pieno.

Non dovevano però essere del tutto informati su tutti i frequentatori dell’abitazione, perché, una volta forzate alcune persiane ed entrati, la donna, ha sentito i rumori e le voci di estranei. Per istinto, s’è così rinchiusa in una delle stanze e ha iniziato a urlare, chiedendo aiuto.

I malviventi, temendo che l’inattesa presenza avrebbe a breve anche composto i numeri d’emergenza, se la sono filata, riuscendo a racimolare ben poco. A quanto pare, solo qualche braccialetto e altri preziosi all’interno di una borsa lasciata all’ingresso. Poco o niente, rispetto al colpo che eventualmente avrebbero potuto mettere a segno se si fossero ritrovati da soli. La chiamata al 112 è poi effettivamente partita e la vicenda, nelle scorse ore, è stata denunciatga presso i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Tricase, che hanno avviato tutti gli accertamenti.

Certo, nulla a che vedere con l’operazione quasi paramilitare di qualche giorno prima, con doppio furto ai danni della stessa proprietaria, fra Patù e Santa Maria di Leuca, in una sola notte, ma comunque la spia di un fenomeno che non si arresta, quello dei furti in abitazioni, e sul quale le forze dell’ordine hanno le antenne puntate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La domestica inattesa: lei urla, i ladri vanno nel panico e scappano

LeccePrima è in caricamento