Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Doppio colpo notturno a "Happy Casa", ladri in fuga con 35mila euro

Si sono introdotti negli uffici del negozio, dopo aver manomesso la porta. Hanno sottratto una cassaforte, contenente 20mila euro. Visionate le immagini, ora è caccia ai sei, forse gli stessi autori di un secondo furto a Brindisi

Foto di Giulio Paliaga per LeccePrima (tutti i diritti riservati).

 

CAVALLINO - A dispetto del nome, la rivendita di piccoli elettrodomestici e accessori "Happy casa", da ieri notte potrebbe sentirsi meno felice. Ben due i colpi messi a segno, all'interno del parco commerciale Leclerc di Cavallino e a Brindisi, sulla statale 7 Appia. Per quanto riguarda il centro alle porte di Lecce, quando mancava solo una ventina di minuti all'una, qualcuno deve aver pensato che, anche la notte potesse essere in momento da dedicare al fai-da-te. In sei, ma potrebbero essere stati persino otto, dopo aver manomesso i cancelli del centro commerciale. Si sono introdotti all'interno degli uffici, rovistando in tutti i cassetti, fino a scovare una piccola cassaforte custodita in uno degli armadi.

Alcuni vigilanti dell'istituto privato "Velialpol", che pattugliavano la zona, sono stati richiamati dal sistema d'allarme. Giunti sul posto, hanno notato il cancello ormai manomesso, allertando immediatamente sia la responsabile dell'attività, sia i carabinieri della stazione di Cavallino. Sono stati poi i fotogrammi delle registrazioni del sistema di videosorveglianza, a confermare il numero dei "partecipanti". A mettere a segno il colpo, infatti, una vera e propria banda. Dalle

immagini, visionate nella notte, sono stati infatti avvistati sei individui, intenti a sottrarre il deposito contenente il denaro. Una somma di circa ventimila euro, alla quale potrebbe però sommarsi, in queste ore, anche il valore di alcuni articoli mancanti. Gli inquirenti, assieme ai gestori, infatti, stanno provvedendo ad eseguire accurati sopralluoghi non solo nell'ufficio preso di mira dalla banda, ma anche a stilare un inventario delle eventuali merci mancanti.

Certo è che la vicenda assume una piega particolare, considerato che nella stessa notte - come s'è saputo nel pomeriggio -, con modalità pressoché analoghe, una banda ha preso di mira anche l’azienda dello stesso marchio che sorge a Brindisi. In questo caso, il bottino ammonta a 15mila euro. Inutile dire che per gli inquirenti è più che plausibile che ad agire possa essere stata un’unica banda. Le indagini, in queste ore, si fanno serrate. Sul caso del capoluogo messapico indaga la polizia.  

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio colpo notturno a "Happy Casa", ladri in fuga con 35mila euro

LeccePrima è in caricamento