menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sfila il microchip dalla bici del bike sharing: sorpreso dall’assessore

Un ragazzo è stato identificato, nella giornata di sabato, dopo aver danneggiato uno dei mezzi a due ruote del servizio pubblico

LECCE – Sfila il microchip da una delle nuove bici destinate al servizio comunale di bike sharing: scoperto dall’assessore e denunciato. E’ accaduto nella giornata di sabato, in città, in via Leuca, nei pressi del Liceo linguistico e delle Scienze umane “Pietro Siciliani”.

Ad accorgersi della scena, però, e dei fili pendenti dal mezzo a due ruote ormai danneggiato, è stato proprio Sergio Signore, assessore comunale alla Polizia locale. Dapprima, l’esponente di Palazzo Carafa ha notato una borsa appesa alla bici, contenente gli stessi documenti e lasciata da un ragazzo africano che, intanto, si era spostato in un bar della zona.  

Sul posto sono giunti gli agenti della polizia locale, per un controllo. Il personale di viale Rossini ha riscontrato il danneggiamento al bene pubblico della città. Identificato, il ragazzo straniero è stato denunciato in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento