Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

"Migro, la cassaforte resiste e i ladri rubano solo mille euro dai cassetti

Il furto nella notte nel centro all'ingrosso sulla statale 16. Foro nella parete, ma misero il bottino. Salvo il grosso

CORIGLIANO D’OTRANTO – Il furto è riuscito, ma solo a metà. Anzi, meno di metà. Tanto che il bottino non è esattamente quello che i ladri si aspettavano. La banda ha dovuto dividersi circa mille euro. Soldi racimolati rovistando nei cassetti degli uffici. Ma il grosso a cui aspiravano, il contenuto della cassaforte del centro all’ingrosso “Migro”, sulla strada statale 16 (in territorio di Corigliano d’Otranto), è rimasto inviolato. E se il furto, tecnicamente, è stato consumato, di fatto s’è rivelato un flop.  

Tutto è avvenuto nella notte. I ladri erano muniti del kit degli specialisti per entrare nei locali. E non volevano certo merce, ma solo e soltanto i soldi. Hanno così praticato un foro sulla parete posteriore, quindi sono riusciti a introdursi all’interno del magazzino. L’allarme è scattato una prima volta e sono arrivati sul posto i vigilanti della Cosmopol, per un sopralluogo esterno. E’ apparso tutto regolare, salvo, qualche tempo dopo, arrivare un altro segnale, quello di avaria.

A quel punto, s’è temuto che potessero esserci realmente soggetti all’interno che avevano manomesso l’impianto. Così si è rivelato, ma intanto i malviventi erano fuggiti. Quando hanno intuito, probabilmente, che il secondo sopralluogo sarebbe stato anche interno, hanno tagliato la corda. La cassaforte è rimasta quindi integra, anche se già vi avevano messo le mani sopra. E sul posto, per le indagini, sono arrivati i carabinieri della stazione di Corigliano d’Otranto e del Norm di Maglie. I quali hanno verificato come mancassero all’appello soltanto quei soldi lasciati in un cassetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Migro, la cassaforte resiste e i ladri rubano solo mille euro dai cassetti

LeccePrima è in caricamento