Furto nel Comune e nella Protezione civile, rubati computer e motosega

Malviventi in azione a Montesano Salentino. I locali sono attigui. Sottratti soldi, pc, monitor, utensili. Indagano i carabinieri

MONTESANO SALENTINO – E’ il secondo furto in sei mesi, nella sede del Comune di Montesano Salentino e a menzionare il dato temporale con rammarico è direttamente il sindaco, Giuseppe Maglie, con un post in cui si scusa con la cittadinanza per i disagi arrecati.

Già, perché i ladri, la notte scorsa, hanno messo letteralmente a soqquadro sia gli uffici del Municipio, sia quelli, attigui, della sezione locale di Protezione civile, il cui presidente è stato avvisato dall’assessore Alessandro Verardo.

Sconfortante la scenda davanti alla quale amministratori comunali da un lato e volontari dall’altro, si sono ritrovati questa mattina, alla ripresa delle attività. Armadietti forzati e spalancati, cassetti aperti, carte gettate alla rinfusa. I ladri hanno messo mani praticamente ovunque, a caccia di qualsiasi cosa potesse rappresentare un valore.

WhatsApp Image 2019-01-19 at 18.55.10-2Non è ancora stato fatto un inventario preciso, visto il disordine, ma, oltre a una piccola somma in denaro, fra gli oggetti di cui si è palesata subito l’assenza sono stati, in particolare, cinque personal computer, quattro monitor e una motosega, quest’ultima in dotazione alla Protezione civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto hanno svolto un sopralluogo i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Tricase, ma, purtroppo, non vi sono videocamere da impiegare per le indagini. Quanto al modus operandi, si è accertato che i ladri hanno forzato una grata e poi la porta di un deposito, per avere accesso alle sedi di proprietà del Comune. Il primo cittadino manifesta grande fiducia nelle forze dell’ordine e auspica che i responsabili siano identificati al più presto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento