Vandali nella piscina comunale in ristrutturazione: via con gli infissi esterni

I malviventi hanno agito nei giorni scorsi, a Trepuzzi, ma il furto è stato scoperto giovedì. Arraffati anche i motori di due pompe geotermiche

TREPUZZI – Messo a segno nei giorni scorsi e scoperto nella mattinata di giovedì: è di poche ore la notizia del furto perpetrato da alcuni malviventi, ai danni della piscina comunale di Trepuzzi. Gli autori, che non hanno risparmiato un vero e proprio atto vandalico, si sono introdotti all’interno della struttura comunale, la cui piscina è attualmente in disuso per via dei lavori di ripristino, portando via infissi esterni e due motori per pompe di calore geotermiche.

Aggirando il sistema di allarme e videosorveglianza, i ladri sono entrati nell’edificio e hanno smontato le porte e le finestre in alluminio e i dispositivi per far funzionare i caloriferi. Il valore totale della refurtiva e del danno arrecato si aggira a svariate decine di migliaia di euro. Scoperto l’accaduto, sono stati allertati i carabinieri della stazione locale, guidati dal maresciallo Giovanni Papadia, nelle cui mani sono ora le indagini per risalire ai responsabili.

Nel corso della mattinata di oggi il sindaco di Trepuzzi, Giuseppe Taurino e i tecnici, si sono recati sul posto per un sopralluogo e per la quantificazione più precisa del danno. “Quanto avvenuto, però, non inciderà in alcun modo sui tempi di consegna dei lavori alla ditta aggiudicatrice del bando per la ristrutturazione e gestione della piscina comunale”, dichiarano dall’amministrazione comunale trepuzzina, attraverso una nota diramata in giornata agli organi di stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento