Cronaca Via Tripoli

Ristorante e pub nel mirino dei ladri, ma un colpo va a vuoto

Alcuni individui, nella notte, si sono presentati presso un locale di Surbo e una trattoria di Frigole. Nel primo caso hanno rubato il registratore di cassa, nel secondo i proprietari hanno messo in fuga i malviventi

Foto di repertorio

SURBO -  Hanno pianificato dettagliatamente il colpo, aspettando le quattro del mattino per metterlo a segno e approfittando della chiusura del pub e della strada deserta. Alcuni individui hanno fatto irruzione nel locale "Before", di via Tripoli, a Surbo. Hanno rovistato nella sala, puntando il registratore di cassa e alcune slot-machine. Non hanno neppure aperto il cassetto, per verificare quanti contanti fossero custoditi all'interno, e si sono dileguati. L'ammontare del danno è di circa mille euro, ma le indagini, che proseguiranno nelle prossime ore, sono nelle mani dei carabinieri del nucleo radiomobile di Lecce.

I militari dell'Arma erano già intervenuti un paio d'ore prima in un altro furto, questa volta non riuscito, ai danni del ristorante "Oronzino", sulla litoranea di Frigole, la marina leccese. I malviventi - non si esclude che si possa trattare degli stessi che poi si sarebbero presentati a Surbo, poco dopo - hanno tentato di asportare l'incasso della trattoria, ma i proprietari, che vivono nella casa adiacente all'attività, li hanno messi in fuga, sventando il colpo e allertando le forze dell'ordine. La banda, composta da tre uomini, sarebbe poi scappata a bordo di un'Audi, stando  alla versione di alcuni presenti.  I militari, dopo aver raccolto gli elementi e le testimonianze dei titolari, hanno avviato le ricerche dei responsabili.

Un terzo piano era stato mandato in fumo anche nella serata di sabato quando, gli agenti dell'istituto di vigilanza privata "La Folgore" sono intervenuti, poco dopo le 21 in località "Zona foresta", nella marina di Alliste, dopo aver ricevuto la segnalazione dell'antifurto, collegato alla centrale operativa. Sopraggiunti, hanno notato segni di effrazione sulla porta scorrevole  dell'ingresso principale di una villetta. L'abitazione è utilizzata da un uomo - residente in provincia di Como - solo durante il periodo estivo, che aveva però già abbandonato il Salento da alcuni giorni. I ladri, tuttavia, si erano già dileguati al suono dell'allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorante e pub nel mirino dei ladri, ma un colpo va a vuoto

LeccePrima è in caricamento