Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Via Adriatica

Ancora un furto di "oro rosso". Arraffano centinaia di metri e scappano

Un'ingente quantità di cavi in rame, per un valore di diverse centinaia di euro, è stata sottratta, nel primo pomeriggio, da via Adriatica, alla periferia di Lecce. Ricevuta la segnalazione, intorno alle 15, gli agenti delle volanti si sono recati sul posto

Una volante della polizia (Foto di repertorio)

LECCE – Il giorno di festa, evidentemente, è arrivato anche per una banda di ladri. O per un malvivente solitario. Quel che è certo è che i cavi di rame rubati nel primo pomeriggio a Lecce, corrisponderebbero a diverse centinaia di metri che, una volta rivenduti, potrebbero fruttare svariate centinaia di euro. La segnalazione, in questura, è giunta intorno alle 15, allertando gli agenti delle volanti che hanno raggiunto via Adriatica, il tratto stradale che congiunge il capoluogo salentino a Torre Chianca. E che conduce, peraltro, all’ingresso della tangenziale.

Una via di fuga che gli autori del colpo devono poi aver imboccato per dileguarsi indisturbati. Dopo aver eseguito i rilievi sul posto, i poliziotti hanno avviato le indagini, per tentare di risalire ai responsabili dell’accaduto. Al vaglio degli agenti, infatti, l’eventuale presenza di videocamere, utili alla ricostruzione del tragitto seguito dopo il furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un furto di "oro rosso". Arraffano centinaia di metri e scappano

LeccePrima è in caricamento