Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Sei tv-color nelle scatole dei ventilatori. Scoperto ladro del “low-cost”

Un ragazzo di nazionalità romena è stato denunciato dai carabinieri per furto. Sorpreso nei magazzini "Eurospin" di Monteroni di Lecce, ha dimostrato di aver messo in atto un efficace stratagemma: gli apparecchi venivano inseriti nelle confezioni di altri dispositivi economici. Una volta alla cassa,i televisori avevano un prezzo di 10 euro al massimo

@TM News/Infophoto

MONTERONI DI LECCE – Tutto è partito nella giornata di martedì, poco prima della partita di una Nazionale che stava per essere fatta fuori dal Mondiale 2014. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Lecce hanno deferito a piede libero A.S., romeno, residente a Lecce, per tentato furto di generi alimentari e furto aggravato di televisori.  L’uomo, scaltro, inseriva i televisori nelle confezioni dei ventilatori, li imballava nuovamente col nastro adesivo e, passando per la cassa, si “aggiudicava” un TV-Led per soli 10 euro.

Un vero e proprio self-low cost, in tempi di crisi. La voglia matta di non perdersi neanche una partita dei Mondiali di Calcio deve aver fatto pensar bene ad A.S. che fosse meglio una bella televisione che ventilarsi dall’afa di questi giorni. Restituito il televisore, è stato deferito all’autorità giudiziaria e ora rischia il processo.

La segnalazione è scattata da parte dei dipendenti del supermercato “Eurospin” di Monteroni di Lecce che, insospettiti dal comportamento insolito di un cliente, hanno immediatamente chiamato i carabinieri, per una più attenta e sicura verifica. Alla vista dei miliatri, A.S. è andato letteralmente in panico, fuggendo lungo i corridoi e tentando disperatamente di disfarsi di quanto aveva già riposto nel proprio marsupio: poche cose, per la verità, generi alimentari.

I militari lo hanno perquisito e, all’interno del marsupio, hanno rinvenuto una confezione di riso soffiato. Poi, ispezionata l’area, in terra hanno individuato un cumulo di generi alimentari abbandonato dallo stesso durante la fuga. A quel punto, i dipendenti dell’esercizio hanno realizzato di avere di fronte il ladro seriale di televisori: la mattina stessa avevano constatato un ammanco di ben 4 TV-Led da 26 pollici e, visionate le immagini di video-sorveglianza dei giorni precedenti avevano individuato un uomo intento ad armeggiare con diverse confezioni, non sapendolo riconoscere.

Così, è partita l’indagine dei militari che si sono recati presso l’abitazione dello stesso ove hanno effettuato una perquisizione. Hanno rinvenuto un televisore del quale, il codice seriale, corrispondeva ad uno di quelli asportati. Hanno anche trovato una confezione per ventilatore a piantana, vuota, praticamente nuova, ed hanno ricollegato tutto, capendo lo stratagemma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei tv-color nelle scatole dei ventilatori. Scoperto ladro del “low-cost”

LeccePrima è in caricamento