Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Dai fabbricati rurali alle villette, denunciato proprietario residente all'estero

Il permesso che aveva ottenuto dal Comune stabiliva invece interventi di manutenzione straordinaria sui fabbricati rurali esistenti e la realizzazione di una cisterna essendo il terreno sottoposto a vincolo paesaggistico

GAGLIANO DEL CAPO – Il permesso che aveva ottenuto dal Comune di Gagliano del Capo, stabiliva interventi di manutenzione straordinaria sui fabbricati rurali esistenti e la realizzazione di una cisterna per la raccolta delle acque piovane, essendo il terreno sottoposto a vincolo paesaggistico. Stop. E invece il proprietario avrebbe pensato bene, si fa per dire, di sfruttare quel permesso per edficare villette, per la precisione tre fabbricati in località “Prosano”, sulla Statale 275, la Maglie- Leuca. Ma a fermare i lavori fuori legge ci hanno pensato gli agenti del comando stazione del Corpo forestale di Tricase che, dopo i controlli, hanno messo i sigilli alle strutture. E denunciato il proprietario, nato a Maglie, ma residente all’estero.foto 2-9-8

I tre manufatti edilizi, ancora allo stato rustico e che complessivamente occupano una superficie di circa 200 metri quadrati, erano stati realizzati dalla demolizione di vecchie strutture preesistenti, anche se il proprietario del suolo e dei fabbricati, come detto, era in possesso di un permesso utile per effettuare solo interventi di manutenzione straordinaria. L’ipotesi di reato è pertanto l’esercizio di attività edilizia conseguente alla realizzazione di opere permanenti, tra l’altro in area sottoposta a vincolo paesaggistico, in quanto sono state eseguite alcune opere difformi da quanto autorizzato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai fabbricati rurali alle villette, denunciato proprietario residente all'estero

LeccePrima è in caricamento