Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

Navette, "pizzicati" altri due abusivi. E per assembramenti chiuso un lido

Controlli sempre più serrati a Gallipoli del commissariato di polizia che sta continuando a trovare non autorizzati alla guida dei mezzi richiesti dai turisti. A Baia Verde, sanzionato uno stabilimento

GALLIPOLI – Più si va avanti in questa torrida estate, più si fanno serrati i controlli delle forze dell’ordine a Gallipoli. Il Commissariato di polizia locale, in particolare, con il sostegno degli uomini del Reparto prevenzione crimine “Puglia Meridionale” di Lecce, inviati a rinforzare il dispositivo nel mesi più caldi, sta continuando a effettuare verifiche sui conducenti di navette, richieste in lungo e in largo dai turisti che affollano la città e le marine circostanti per muoversi facilmente.

Due quelli fermati ieri, risultati entrambi abusivi, cioè senza titolo autorizzativo. Si vanno così ad aggiungere agli altri nove controllati e sanzionati nei giorni scorsi. A entrambi - peraltro uno di loro già noto alle forze di polizia - è stata comminata la sanzione amministrava, ritirata la carta di circolazione e sottoposto a fermo amministrativo il veicolo impropriamente usato per il trasporto di turisti.  

E non è tutto. Continuano a spron battuto anche i controlli ai locali per evitare gli assembramenti. E, nei giorni scorsi, ad aggiungersi alla lista di quanti sono già stati sanzionati di recente, c’è stato il Blue Beach. Multato e chiuso per cinque giorni per violazione della normativa anticovid a seguito di assembramenti di giovani vacanzieri sorpresi mentre erano intenti a ballare senza rispettare il distanziamento e senza indossare le mascherine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navette, "pizzicati" altri due abusivi. E per assembramenti chiuso un lido

LeccePrima è in caricamento