rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Gallipoli

Violenza sessuale su una 16enne? Verifiche in atto dopo il racconto

L'inchiesta aperta dalla Procura dei minori di Lecce, dopo che la ragazza si è presentata presso l'ospedale di Gallipoli. Approfondimenti in mano al commissariato di polizia

GALLIPOLI – Un rapporto sessuale non consenziente, di fatto quella che si configurerebbe come una violenza sessuale messa in atto da un ragazzo verso di lei?

Al momento, c’è solo un racconto e non ci sono molti altri elementi al riguardo, anche perché la vicenda investe una minorenne, ragazza di appena 16anni di Roma, e di conseguenza vige particolare riservatezza. E si tratta di una storia, peraltro, che arriva sempre dal comprensorio di Gallipoli, già recente balzato alle cronache per via dell’episodio che ha visto protagonisti due turisti residenti a Firenze i quali sono stati accusati di aver abusato di un’altra vacanziera, una 20enne belga, fatto per i quali sono stati arrestati dopo un rapido intervento dei carabinieri dell’aliquota radiomobile della città jonica.

Su questo nuovo caso, invece, stanno indagando gli agenti di polizia del commissariato di Gallipoli, dopo l’apertura di un fascicolo negli uffici della Procura presso il tribunale dei minorenni di Lecce.

L’interessamento di magistratura minorile e polizia ha avuto inizio dopo che la ragazza si è presentata ieri sera presso l’ospedale “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli, peraltro a distanza di un certo lasso di tempo rispetto ai fatti riferiti, che risalirebbero ad almeno 24 ore prima. Sono quindi in corso verifiche approfondite per ricostruire nel dettaglio la vicenda e stabilire se vi siano o meno elementi solidi e concreti.

Per quanto appreso, la ragazza si trovava in vacanza a Gallipoli con un gruppo di altri minorenni, affidati a un tutor messo a disposizione dall'agenzia organizzatrice del soggiorno. Tutto si sarebbe consumato dopo aver deciso di accettare un'uscita con alcuni altri ragazzi conosciuti sul posto, di cui, però, non conoscerebbe l'età precisa. In ospedale, per le verifiche mediche, si è presentata ieri sera proprio il tutor. La polizia sta raccogliendo testimonianze, in particolare quella di un'amica che sarebbe stata presente nell'uscita con i giovani da poco conosciuti.  

Intanto, hanno lasciato Gallipoli i due giovani di 20 e 27 anni arrestati e finiti in prima battuta in carcere, con l’accusa di violenza sessuale verso la 20enne straniera. Dopo l’interrogatorio di garanzia e la convalida dell’arresto, hanno ottenuto i domiciliari, rientrando quindi in Toscana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale su una 16enne? Verifiche in atto dopo il racconto

LeccePrima è in caricamento