Gara per il recupero della ex sede municipale di Patù: il Tar ribalta l'esito

I giudici amministrativi rivoltano il verdetto tra ditte per la trasformazione del plesso di Patù in centro polifunzionale per immigrati. Riconosciuto il diritto di eseguire i lavori a chi ha formulato la miglior offerta

LECCE - Il Tar di Lecce ribalta l’esito della gara indetta dal Comune di Patù per il recupero funzionale della ex sede municipale da destinare a centro polifunzionale per gli immigrati. Con sentenza, pubblicata nei giorni scorsi, la seconda sezione del tribunale amministrativo (Presidente ed estensore Trizzino) ha accolto il ricorso proposto dalla ditta Ciullo Restauri di Taurisano, difesa dagli avvocati Pietro Quinto e Luigi Quinto, avverso il provvedimento di aggiudicazione in favore ditta Ippazio Martella di Tiggiano, riconoscendo il diritto della prima ad eseguire i lavori per aver formulato la miglior offerta in gara.

I giudici amministrativi hanno rilevato la illegittimità dell’aggiudicazione perché l’impresa di Tiggiano è risultata carente della categoria di qualificazione richiesta dal bando di gara per la realizzazione di impianti tecnologici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione del Tar è arrivata in tempo utile per consentire all’amministrazione di ultimare l’opera nei tempi imposti dal finanziamento regionale. Si tratta infatti di un intervento integralmente finanziata con fondi Pon per oltre 200mila euro che, secondo quanto dichiarato dalla stessa amministrazione, dovrà essere ultimato entro la prossima estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento