Getta rifiuti su un terreno, ma i carabinieri lo scoprono e scattano due denunce

L’episodio in località “Pennella” a Galatone, dove è stata riscontrata la presenza di scarti di ogni tipo. Sequestrato anche il mezzo usato per il trasporto

GALATONE - Si stava liberando dei rifiuti, caricati su un furgone, in un terreno, in località “Pennella”,  ma i carabinieri della forestale di Gallipoli l’hanno scoperto e denunciato.

Nei guai, oltre a lui, è finito anche il complice,  un uomo di Galatone che, all’arrivo dei militari, si trovava in un’area vicina, di sua proprietà, dove erano stati accumulati scarti di ogni genere anche pericolosi: pezzi di lavatrici, cucine, frigoriferi, televisori, rifiuti edili di risulta, materiale legnoso derivante dallo smaltimento di mobilia di vario genere, bombole di gas, materiale ferroso, reti metalliche, materiale plastico tra cui diverse taniche, la carcassa di un ciclomotore

I due responsabili sono stati identificati e denunciati all’Autorità giudiziaria per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi e realizzazione di discarica abusiva, mentre il veicolo impiegato per il trasporto dei rifiuti (un Iveco 35) ed i terreni sono stati sottoposti a sequestro preventivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • La coperta prende fuoco, anziano muore per ustioni: è il padre del segretario nazionale del Sap

Torna su
LeccePrima è in caricamento