Cronaca

Giocate on line e video-poker, raffica di controlli

Una ventina i locali pubblici e privati passati al setaccio da fiamme gialle e carabinieri in diversi centri. Sequestrati pc, video-poker e denaro. Sette denunciati per esercizio abusivo di scommesse

FOTO_GDF_(TRE)

LECCE - Una ventina tra bar, circoli, internet point della provincia sono stati passati al setaccio da fiamme gialle e carabinieri nell'ambito di una serie di controlli finalizzati al contrasto dei giochi illeciti e dell'esercizio abusivo delle scommesse. Sono ancora più frequenti, negli ultimi tempi, gli interventi delle forze dell'ordine contro un fenomeno i cui contorni sono di difficile quantificazione ma che alimenta un vorticoso circuito di attività illegali.

Le verifiche condotte nell'arco di più giorni hanno portato al sequestro di 26 computer completi di monitor e stampanti, 7 video-poker e circa 500 euro in contanti, oltre a ricevute di scommesse, palinsesti di eventi sportivi e locandine pubblicitarie.Sette persone sono state denunciate per esercizio abusivo di scommesse alla Procura. Sono infatti risultate sprovviste delle necessarie concessioni, autorizzazioni e licenze di pubblica sicurezza per l'accettazione o la raccolta di scommesse sugli incontri delle varie discipline.


Una di esse è stata deferita anche per aver reso possibile l'utilizzo in luogo pubblico di congegni adibiti al gioco d'azzardo. Nel corso dei controlli sono state accertate, inoltre, violazioni amministrative alle norme di settore, segnalate agli enti competenti per le sanzioni del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocate on line e video-poker, raffica di controlli

LeccePrima è in caricamento