Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Giocattoli e bigiotteria non conformi: scatta il sequestro merce in un bazar

Gli agenti di polizia locale hanno rinvenuto monili e apparecchi elettronici privi di avvertenze previste dalla normativa comunitaria

LECCE – Giocattoli e bigiotteria non conformi: sequestrata merce in un negozio, gestito da un cittadino cinese. Nella mattinata di ieri, anche in seguito ad alcune segnalazioni provenienti dai titolari di esercizi commerciale, la polizia locale ha proceduto ad un accertamento presso un bazar gestito da un cittadino di nazionalità cinese.

Tra la miriade di prodotti esposti per la vendita sugli scaffali dell’ampio negozio, gli agenti si sono concentrati su giocattoli e bigiotteria: elicotteri telecomandati, peluche, braccialetti e collanine. Dall’analisi delle confezioni sono emerse da subito violazioni a carico del distributore degli obblighi inerenti la conformità del giocattoli alla normativa comunitaria e la mancanza di avvertenze e informazioni dirette al consumatore finale del prodotto rese in lingua italiana.

Sono scattate così a carico del titolare del negozio due sanzioni pecuniarie rispettivamente di 3mila euro e mille euro Tutta la merce non conforme alla normativa vigente è stata posta sotto sequestro amministrativo cautelare, finalizzato alla confisca, con affidamento in custodia all’esercente come previsto dalla legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocattoli e bigiotteria non conformi: scatta il sequestro merce in un bazar

LeccePrima è in caricamento