Giornata degli scomparsi: due i ritrovamenti ma sono 9 le persone non rintracciate

La prefettura ha convocato il tavolo di coordinamento per accendere di nuovo i riflettori su questi casi. Cucinotta: "Una ferita aperta per tutta la comunità"

In foto: il prefetto di Lecce insieme al tavolo di coordinamento

LECCE – Sono ancora 9 le persone scomparse in provincia di Lecce e delle quali non si ha alcuna notizia. Dai casi più antichi, risalenti agli anni '70, fino ai tempi più recenti, i casi sono i più disparati: adolescenti in guerra con i genitori, anziani in stato confusionale, stranieri dispersi, e persone forse inghiottite dai flutti del mare.

Oggi si celebra in tutto il Paese la giornata dedicata alle persone scomparse, voluta dal commissario straordinario governativo. E anche a Lecce, in prefettura, si è riunito il tavolo di coordinamento che si occupa di questi casi delicati, con l'obiettivo di tenere alta l'attenzione e non permettere che si spenga la speranza dei cari e dei famigliari.

“Abbiamo elaborato una lista delle persone di cui non abbiamo purtroppo più notizie, partendo dai casi più antichi fino a quelli più recenti perché non vogliamo spegnere i riflettori: una persona cara che scompare è una ferita che rimane sempre aperta”, ha commentato il prefetto di Lecce, Maria Teresa Cucinotta.

“Riteniamo importante anche la collaborazione della società civile e per questo motivo abbiamo invitato al tavolo anche le associazioni di volontariato: il contributo della comunità è infatti utile a risolvere molti di questi casi”, ha aggiunto il prefetto che ha voluto ringraziare tutte le istituzioni presenti e le associazioni presenti e l'attività di questo tavolo di coordinamento ritenuto efficiente e infaticabile.

Il tavolo è composto dalle forze dell'ordine, dagli uomini del 118, della Protezione Civile e dai vigili del fuoco. Dalla riunione odierna è anche emersa la proposta di chiedere alla prefettura di Bari di realizzare una mappa regionale di tutti i cadaveri non identificati in modo da risalire, grazie al dna, agli scomparsi.

Due casi intanto sono stati risolti: quello di un signore ritrovato in Lombardia e che aveva fatto perdere le proprie tracce durante un viaggio Lecce – Milano e quello di una ragazza minorenne, scomparsa in estate, che aveva intrecciato una relazione sentimentale invisa alla propria famiglia.

Le persone scomparse e non ancora ritrovate invece sono 9: Mauro Romano, un bambino che all'epoca della scomparsa (nel '77)) aveva 7 anni e che si allontanò dalla casa dei nonni. Oggi le sue ricerche sono ricominciate dopo la segnalazione di una presunta caduta in un pozzo.

Un caso probabilmente da archiviare è quello del signore albanese Dokaj Cekin che non è stato più trovato dopo una collisione tra due imbarcazioni avvenuta a Frigole.

Ricordiamo anche il caso di Roberta Martucci, scomparsa a Torre San Giovanni nel 1999 e quello di Valerio Polimeno che risale al 2008: il signor Polimeno, residente in Lombardia, avvisò la famiglia di trovarsi nel Salento, presso la propria abitazione estiva, ma non vi è ancora certezza del suo reale arrivo a Spiaggiabella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si cercano ancora Abbondanza Pappaccogli, dispersa ad Andrano nel 2012, il pescatore Giovanni Nutricato disperso a Santa Cesarea nel 2013, la signora rumena Virginia Ciobotaru scomparsa a Lequile nel 2013; il pescatore Donato Sergi disperso a Corsano nel 2018, Bruno Cantobell, disperso a Lecce nel 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento