Cronaca Otranto

"Giornate medievali: successo di numeri e gradimento"

Gli organizzatori della Terza edizione delle Giornate medievali di Otranto tracciano soddisfatti un bilancio dell'evento. L'assessore Sindaco: "Ancora una volta paga la sinergia pubblico e privato"

A-65

OTRANTO - "Una manifestazione riuscita con la gente accorsa davvero entusiasta": ne sono convinti gli organizzatori della Terza edizione delle Giornate medievali di Otranto, che nel primo weekend di maggio, hanno animato il centro storico, rivestendolo delle suggestioni e delle rievocazioni storiche di una delle epoche più appassionanti di sempre. Un viaggio visivo e mentale nel tempo nella rivisitazione dei personaggi, dei suoni e dei sapori del XV secolo.

Tanti i visitatori che si sono riversati in città e che hanno assistito allo spettacolo, organizzato dall'Associazione "Otranto mediterranea", in collaborazione con il comune di Otranto. Soddisfatto l'assessore allo Spettacolo, Salvatore Sindaco, che traccia una propria valutazione sui risultati dell'evento: "È stata un successo sia nei numeri che per il gradimento del pubblico".

"Quest'anno - prosegue - si è registrato un notevole incremento di visitatori. Ci auguriamo che l'evento, che fa parte ormai del nostro calendario primavera-estate, possa essere riproposto il prossimo anno, sfruttando sempre i ponti primaverili. E' un modo per attrarre i flussi turistici utilizzando risorse del territorio, valorizzando e mettendo in vetrina il nostro patrimonio storico-culturale".


L'assessore ha poi voluto esprimere il proprio ringraziamento all'associazione organizzatrice, per l'impegno profuso, evidenziando come "ancora una volta Otranto abbia dimostrato come la sinergia fra pubblico e privato possa portare i suoi frutti". E ora sguardo in avanti, pensando già all'edizione 2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Giornate medievali: successo di numeri e gradimento"

LeccePrima è in caricamento