Giovane con gravi ferite al volto arriva in ospedale: “Sono caduto”

S’indaga sul misterioso episodio avvenuto ieri sera intorno alle 22, in via Vittorio Emanuele a Cutrofiano. La vittima è un 27enne del posto, già noto, per vicende di droga

LECCE - E’ arrivato nell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce con delle gravi ferite al volto e sulla nuca che, stando al suo racconto, si sarebbe procurato a causa di una caduta accidentale per strada. Ma proprio la natura di quelle ferite non ha convinto prima i medici e poi i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Gallipoli che adesso stanno cercando riscontri sulle dichiarazioni rese dal paziente, un 27enne di Cutrofiano, già noto per vicende legate allo spaccio di stupefacenti.

A soccorrere il ragazzo erano stati i sanitari del 118, ieri sera intorno alle 22, in via Vittorio Emanuele a Cutrofiano, dopo la segnalazione giunta da alcuni passanti, e che hanno provveduto al trasferimento in ambulanza nel nosocomio, dove il giovane è ancora ricoverato, in prognosi riservata. Non è in pericolo di vita, ma è non è escluso possa perdere un occhio.

I carabinieri stanno cercando telecamere nella zona in cui si è verificato l’episodio nel tentativo di  stabilire come siano andate realmente le cose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Paura nella notte: fulmine su palazzina sveglia i residenti, danni a elettrodomestici

  • Rapina in pizzeria in via Leuca: escalation di episodi criminali nella zona

Torna su
LeccePrima è in caricamento