Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Gita a mare con ragazza, cocaina in quantità e quasi 3mila euro

In arresto è finito Luigi Congedi, 33enne di Ugento, fermato dai carabinieri del Norm di Casarano nella marina di Torre San Giovanni. Era a bordo della sua auto con un'amica. Aveva 26 grammi di droga e parecchio denaro contante. E' stato condotto in carcere

UGENTO – In auto con un’amica lungo la litoranea jonica, ma anche altro: cocaina e soldi. E non pochi soldi. Addosso aveva 2mila 910 euro. Denaro che, secondo i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Casarano, potrebbe essere stato guadagnato proprio tramite un'intensa attività di spaccio di stupefacenti.

E’ costata cara una gita verso mare a Luigi Congedi, 33enne di Ugento, già noto. Si era recato ieri pomeriggio a Torre San Giovanni con una ragazza, sua conoscente, ma s’è imbattuto anche in qualcos’altro: la paletta dei militari. Quando gli hanno intimato l’alt, una volta individuatolo nel corso di un controllo del territorio, sembra che abbia manifestato subito una certa apprensione.

Congedi non sarebbe stato in grado di nascondere bene il nervosismo per quell’incontro inaspettato, al punto tale che non è sfuggito agli occhi ben esercitati dei carabinieri, sempre in cerca di quel dettaglio in più che spesso dà la svolta a situazioni apparentemente normali, un movimento rapido, quello che è parso un tentativo di celare un oggetto in un punto nascosto dell’abitacolo.  

CONGEDI Luigi-2I due sono stati invitati a scendere. Ed è iniziata la perquisizione, che ha permesso di trovare tre involucri contenenti cocaina. Di questi, uno era più voluminoso, dato che custodiva a sua volta ben quattordici dosi, già impacchettate e quindi, si presume, pronte per essere spacciate al dettaglio. In tutto, di stupefacente, i militari ne hanno rinvenuti 26 grammi. E non è sfuggita soprattutto la presenza dei soldi in contanti, di vari tagli (100, 50 e 20 euro), per poco meno di 3mila euro.

I carabinieri casaranesi ne avevano già abbastanza per incriminare il 33enne, nondimeno è scattata, come da routine, anche una perquisizione in casa. Qui sono state trovate altre due dosi di cocaina per poco meno di un grammo e mezzo. Il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, una volta informato dei fatti, ha disposto l’arresto. Il giovane è stato portato in carcere. La droga e i soldi sono stati posti sotto sequestro. La ragazza è invece risultata estranea all'intera vicenda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gita a mare con ragazza, cocaina in quantità e quasi 3mila euro

LeccePrima è in caricamento