Cronaca

Giustizia: il giudice Baffa è il nuovo presidente della seconda sezione penale

Il giuramento è avvenuto in mattinata alla presenza di alcuni colleghi. Un incarico prestigioso dopo l'esperienza al ministero

LECCE – Il giudice Pietro Baffa, 54 anni, è il nuovo presidente della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce. Il magistrato leccese, che succede a Roberto Tanisi, attuale presidente della Corte d’Appello, ha giurato questa mattina in un’aula degli uffici giudiziari di viale De Pietro, alla presenza di alcuni colleghi.

Un incarico prestigioso per Baffa, diventato uditore giudiziario nel lontano 1990. Nell’oltre quarto di secolo trascorso in magistratura ha svolto diversi ruoli: pubblico ministero presso la Procura circondariale della Repubblica di Lecce, per poi trascorrere un decennio all’ufficio gip/gup. Nel 2013 è stato nominato direttore reggente dell’ufficio direzione generale risorse, beni e servizi del ministero della Giustizia. Circa un anno fa il ritorno alla funzione di magistrato presso la Corte d’Appello, prima della nuova nomina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia: il giudice Baffa è il nuovo presidente della seconda sezione penale

LeccePrima è in caricamento