Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Gli puntano la pistola mentre fa benzina: rapinatori fuggono con la sua moto

La vittima del colpo, avvenuto nella notte sulla statale per Brindisi, all’altezza di Trepuzzi, è un 31enne di Botrugno

Foto di repertorio

TREPUZZI – Si è fermato al primo distributore utile perché la benzina stava finendo. Ma è stato affiancato da due individui che gli hanno portato via la moto. E’ accaduto nella notte sulla strada statale 613 che collega Lecce a Brindisi, all’altezza di Trepuzzi. Una ventina di minuti dopo la mezzanotte, infatti, un 31enne di Botrugno viaggiava in sella alla sua Honda Cbr 600 quando è stato costretto a un rifornimento tra Trepuzzi e Squinzano.

E’ stato però fermato da un’autovettura di colore nero, con due individui a bordo. Uno dei due è sceso dall’abitacolo e ha puntato una pistola contro la vittima. Lo ha minacciato e il malcapitato non ha opposto resistenza: un malvivente è fuggito con la vettura, il complice armato con la moto. Il 31enne, ancora sotto shock, si è immediatamente rivolto alle forze dell’ordine.

Sul posto, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, guidata dal capitano Alan Trucchi. I militari dell’Arma hanno ascoltato la vittima, per risalire al maggior numero di elementi utili alle indagini. utile per gli investigatori chiarire il modello del mezzo usato dai due balordi, ma al momento la vittima ricorda soltanto il colore e non il modello. Gli inquirenti stanno cercando di risalire all’identità dei malviventi e stabilire se l’arma fosse o meno giocattolo tramite le videocamere di sorveglianza installate all’interno dell’area di servizio teatro della rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli puntano la pistola mentre fa benzina: rapinatori fuggono con la sua moto

LeccePrima è in caricamento