Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Cinema e Giubileo: “In grazia di Dio” primo film selezionato dalla Cei

Il tema della misericordia al centro del lungometraggio dellacclamato film di Edoardo Winspeare

Edoardo Winspeare nella foto di Cosimo Cortese

ROMA – Il film di Edoardo Winspeare “In grazia di Dio”  è stato scelto per aprire la rassegna su cinema e Giubileo.

La selezione è stata fatta dalla Conferenza episcopale italiana che ha ravvisato nella pellicola il richiamo, forte e costante, alla misericordia, tema centrale e fondante del Giubileo indetto da papa Francesco.

Il lungometraggio del regista salentino – soggetto e sceneggiatura sono di Alessandro Valenti, che con Winspeare ha un rapporto consolidato e che ha poi firmato anche il libro  - è uscito nella sale italiane nel 2013 incassando una sfilza di riconoscimenti e prima.

“In grazia di Dio” è’ stato anche in corsa per rappresentare il cinema italiano agli Oscar, onore che è poi stato assegnato al film “Capitale umano” di Paolo Virzì.

Al centro della vicenda la parabola di una famiglia del Capo di Leuca schiacciata dal peso della crisi che manda in malora l’attività manifatturiera esercitata per conto di aziende di abbigliamento del nord Italia. La difficile risalita avviene grazie alla forza di una donna, architrave di uno schema declinato tutto al femminile, che trova nella piccola economia agricola la base per la sopravvivenza prima e per un progressivo riscatto poi, attorno al quale si ricompongono i complessi rapporti tra le protagoniste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema e Giubileo: “In grazia di Dio” primo film selezionato dalla Cei

LeccePrima è in caricamento