Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Guerra ai prodotti sprovvisti di etichetta. Nuovi sequestri ad Otranto

Nella giornata di ieri e dopo l'operazione della settimana scorsa, i militari della guardia di finanza tornano nel centro storico: scovati circa seicento capi di abbigliamento, mille sciarpe ed accessori vari senza etichettatura

OTRANTO –  Il messaggio è chiaro: è lotta serrata ai prodotti non conformi ed irregolari, nel nome della tutela dei consumatori. Ad ogni latitudine, la guardia di finanza italiana è impegnata in operazioni di controllo sulla sicurezza dei prodotti e l’occhio vigile delle Fiamme gialle torna a colpire, ad Otranto, dove, nella giornata di ieri, ci sono stati nuovi sequestri di merce non regolare, sprovvista di etichettatura.

Dopo i controlli dello scorso fine settimana, nella Città dei Martiri, i militari della Guardia di Finanza tornano a mettere sotto torchio le attività commerciali, interessate alla vendita prevalentemente di capi di abbigliamento, ma non conformi alle disposizioni normative.

327 magliette, 286 altri capi e accessori di abbigliamento e ben 1.090 sciarpe sono stati rinvenuti in cinque negozi del centro storico, quale “bilancio” della seconda operazione, sempre nell’ambito della sicurezza dei prodotti, svolta ieri dalla "fiamme gialle" della compagnia di Otranto, che fa seguito appunto all’analogo intervento, portato a termine lo scorso fine settimana. I responsabili sono stati segnalati alla Camera di commercio di Lecce per violazione del decreto legislativo 194 del 1999, ossia per aver commercializzato prodotti privi di etichettatura.

Niente “tarocco”, insomma, e tutela massima per l’utenza che ha diritto ad acquistare prodotti, di cui si conoscano le caratteristiche e la provenienza: alle porte dell’estate, ormai davvero imminente, il segnale che arriva da queste operazioni, nella perla salentina, su cui si stanno concentrando con insistenza le attenzioni dei controlli settoriali, sembra davvero non lasciare spazio ad interpretazioni di sorta.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra ai prodotti sprovvisti di etichetta. Nuovi sequestri ad Otranto

LeccePrima è in caricamento