Guida sotto effetto alcol: quattro patenti ritirate. Denuce per droga e furto

Deferito anche un ragazzo perchè trovato al volante dai carabinieri senza patente, non avendola mai conseguita. Inoltre tra le denunce per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, un giovane è stato trovato con addosso una dose di droga sintetica

GALLIPOLI – Quattro patenti ritirate per guida sotto l’effetto dell’alcol. Un ragazzo denunciato perché invece trovato al volante senza patente, non avendola mai conseguita. E poi denunce per droga e per furto. E’ quel che emerge dai controlli  cosiddetti a largo raggio da parte dei carabinieri della compagnia di Gallipoli, che hanno proceduto l’altra notte insieme ai colleghi della tenenza di Copertino e delle stazioni di Alezio, Nardò, Cutrofiano ed Aradeo.

Per quattro automobilisti è scattato quindi la denuncia in stato di ebbrezza per l’alto tasso alcolemico presente nel sangue, comunque superiore alla soglia minima di 0,50 g/l. In un caso si sono raggiunti addirittura i 2,27 g/l quindi quasi quattro volte superiore alla soglia minima e ad ognuno è stata ritirata la patente. In un caso un 20enne di Alezio è stato trovato alla guida dell’auto senza patente di guida perché mai conseguita e per questo anche lui denunciato.

Denunciati invece per detenzione e spaccio due un 24enne torinese, trovato dai militari in possesso di 8 grammi di marijuana e di una dose di Mdma. Nei guai è finito inoltre un 30enne di Cutrofiano: fermato dai carabinieri durante un controllo stradale, nella sua auto sono stati rinvenuti 45 grammi di “erba”, suddivisa in dosi, A seguito della perquisizione domiciliare, sono stati trovati un bilancino di precisione e dei semi di canapa ancora da piantare. 

E sempre durante un controllo della circolazione stradale, é stato fermato, alla guida di una fiat 500 risultata rubata, un uomo di 39 anni, di Copertino. Perquisito, aveva con Sè una dose di marijuana, di un proiettile calibro “45” e, nella sua abitazione, un coltello a scatto e tre a serramanico. Denunciato per ricettazione e detenzione abusiva di arma bianca. 

Durante i controlli sono stati poi fermati due fratelli di Neviano, individuati vicino ad una catasta di legna in un terreno agricolo non di loro proprietà e quindi denunciati per tentato furto. Un 55enne di Gallipoli, invece, é stato trovato intento ad asportare benzina da un autocarro parcheggiato sulla strada. Fermato e perquisito, nella sua autovettura sono state trovate altre tre taniche già colme di carburante. 

Dovrà rispondere dell’accusa di furto un 32enne di Copertino. Avrebbe rubato un portafoglio contenente oltre 300 euro il gestore di un circolo privato. Dopo avere notato  che uno dei clienti aveva lasciato sul tavolo il suo portafoglio, approfittando di un momento di distrazione, glielo avrebbe sottratto. Accortosi del furto una volta uscito dal locale, la vittima ha chiesto l’intervento dei i carabinieri. Giunti sul posto sul posto, hanno rinvenuto in un cassetto il portafoglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento